sabato , 25 settembre 2021

Sassuolo, i venditori ambulanti incontrano il Sindaco. Anva Confesercenti Modena: “Il mercato deve tornare in Piazza Martiri Partigiani”

Il Coordinatore Poggi: “Gli operatori sono stati penalizzati a causa di questo spostamento, come è facile intuire questo è fonte di innumerevoli disagi e lamentele, sia da parte degli ambulanti che da parte degli utenti”

Era il 21 febbraio 2020 quando a Sassuolo si è svolto l’ultimo mercato settimanale nella sua sede storica e “naturale” in piazza Martiri Partigiani, per permettere i lavori di riqualificazione. Da allora i quasi 100 banchi del mercato del martedì e del venerdì sono stati spostati in piazzale Unicredit.

“Gli operatori sono stati penalizzati a causa di questo spostamento e a distanza di un anno e mezzo non sono ancora ritornati nelle loro postazioni abituali – sottolinea Marco Poggi, Coordinatore provinciale Anva Confesercenti (Associazione Nazionale Venditori Ambulanti) – Come è facile intuire questo è fonte di innumerevoli disagi e lamentele, sia da parte degli ambulanti che da parte degli utenti”.

Per questo Confesercenti Area Distretto Ceramico e Anva Confesercenti Modena hanno chiesto un incontro urgente con l’Amministrazione Comunale, programmato per i prossimi giorni: “Abbiamo chiesto questo momento di confronto per approfondire le problematiche del mercato – spiega Emanuele Costetti, direttore Area Distretto Ceramico Confesercenti Modena – vorremmo anche conoscere le tempistiche per il ritorno degli ambulanti in Piazza Martiri. Siamo fiduciosi nell’esito di questo incontro e nella capacità di ascolto degli amministratori: gli ambulanti sono penalizzati da troppo tempo a causa dell’emergenza sanitaria, non posso essere messi in ulteriore difficoltà dallo spostamento prolungato del mercato che deve tornare al più presto nella sua sede storica”.

Scroll To Top

-Secure checked 2018-