sabato , 3 dicembre 2022

Anva Confesercenti Pistoia: mercati e fiere in grave sofferenza, servono interventi urgenti a sostegno delle imprese

Il Presidente Coppelli: “In assenza di riscontri a livello governativo, chiediamo ai Comuni di farsi carico di interventi urgenti”

Proroga al 31 Dicembre delle esenzioni in materia di occupazione di aree e spazi pubblici adesso previste fino al prossimo 31 marzo, con particolare riferimento al canone patrimoniale di concessione per l’occupazione di aree e spazi destinati a mercati e fiere. È quanto ha proposto al Governo Anva Confesercenti.

In assenza di riscontri a livello governativo, afferma Michele Coppelli Presidente di ANVA Confesercenti Pistoia, chiediamo ai Comuni di farsi carico di interventi urgenti in proposito considerando che fino ad oggi quel costo è stato sostenuto dal governo. Ribadiamo quanto già affermato a fine anno e cioè che in una situazione pandemica ancora molto difficile, è impensabile esentare i canoni del suolo pubblico solo per i primi tre mesi dell’anno. Un sostegno concreto sia per gli operatori dei mercati che delle fiere.

In tal senso giudichiamo positivamente, e ringraziamo, il Comune di Lamporecchio che ha già provveduto a decretare l’esonero del canone suolo pubblico per il corrente anno. Ci aspettiamo che anche gli altri Comuni della nostra Provincia si muovano di conseguenza.

A nostro avviso ci sono tutte le condizioni perché questa esenzione sia valida per tutto il 2022, così come già avvenuto nel 2021. Questo abbiamo sollecitato stamattina, ancora una volta, a tutti i Comuni della Provincia di Pistoia e siamo certi che le varie Amministrazioni terranno in dovuta considerazione la categoria da noi rappresentata.

Scroll To Top

-Secure checked 2018-